La musica è la voce che ci dice che la razza umana è più grande di quanto lei stessa sappia.

(M.C. Garretty)

Metissage

Metissage è meticciato, incrocio di etnie, culture, lingue, tradizioni..

Questa parola riassume ciò che siamo e ciò che facciamo.

Vogliamo valorizzare le peculiarità di ogni individuo nella misura in cui accrescono le conoscenze e la cultura. Vogliamo stimolare un senso di comunità e di appartenenza ‘meticciando’ insieme elementi di tradizioni differenti.

Lo facciamo attraverso la musica.

Da questo punto di vista – e di ascolto – le differenze possono trasformarsi, attraverso l’arte, in un’occasione di arricchimento. E’ così che impariamo a conoscere noi stessi e a fidarci degli altri, al di là della nostra provenienza, della nostra storia personale. Impariamo ad essere veramente noi stessi, oltre ogni confine.

La nostra storia

E’ il 2016 e Gabriele, Matteo, Nicola, Mattia, giovani musicisti biellesi, in collaborazione con il Consorzio Filo da Tessere e Caritas Biella, danno vita al progetto Refugees’ Song, laboratorio musicale per i richiedenti asilo. L’obiettivo è di preparare una piccola performance musicale per la Giornata Mondiale del Rifugiato; la forma e i contenuti nasceranno dai migranti, gli operatori italiani metteranno a disposizione mezzi ed esperienza per “impacchettare” il prodotto. E’ così che Foday, Babar, Abu, Siaka e Adama entrano a fare parte di una nuova, piccola realtà musicale, che si esibisce per la prima volta il 18 Guigno 2016 presso lo spazio Concept di Cittadellarte. Il gruppo si mantiene attivo anche durante l’estate e nei mesi successivi, con nuove esibizioni, nuovi membri e un più ampio repertorio musicale.

Dal Maggio 2017 il collettivo prende il nome di Metissage.

Il gruppo oggi

Ad oggi il progetto dei Metissage vede il coinvolgimento di ragazzi italiani e di rifugiati politici provenienti da diverse zone dell’Africa:

  • Nicola Caputo (Italia) – Tastiera e cori

  • Mattia Gamba (Italia) – Chitarra e voce

  • Enrico Allorto (Italia) – Basso tuba e arrangiamenti

  • Riccardo Giusti (Italia) – Batteria

  • Chris Lebene Deku (Ghana) – Voce

  • Julius Eguanuku (Nigeria) – Chitarra e voce

  • Edwin (Nigeria) – Percussioni e cori

  • Ismail Mesto (Kurdistan – Siria) – Mandolino e voce

  • Esaha (Gambia) – Percussioni

La nostra musica

Suoniamo la nostra musica, quella etnica tradizionale dei nostri paesi di provenienza, facciamo sintesi e scopriamo nuove musicalità, cantiamo nuove canzoni.

video

Cosa facciamo

L’attività dei Metissage si svolge lungo quattro linee:

  • Linea 1: Spazio Hydro – Laboratorio di idee, di scambio interculturale e contaminazione musicale.

Il martedì sera dalle 21 alle 23 ci troviamo presso gli spazi di Cittadellarte di Biella. E’ questo il nostro spazio di aggregazione in cui proponiamo uno scambio culturale con ragazzi provenienti da altre aree geografiche, da altre scuole, con diversi livelli di istruzione. Attraverso prove, tentativi, sperimentazione musicale, facciamo del nostro nome, Metissage, una realtà.

  • Linea 2: Centri di Accoglienza – Laboratori musicali per richiedenti asilo.

Tramite i nostri laboratori musicali con i Centri di Accoglienza permettiamo ai richiedenti asilo e rifugiati presenti nel biellese di conoscere il territorio, aumentare gli incontri e le relazioni con le persone, esercitare più spesso la lingua italiana, mettersi in gioco esprimendosi nella musica, valorizzare le competenze che alcuni di loro hanno perché già musicisti nel loro paese d’origine. Per chi non ha mai suonato ma fosse predisposto o interessato è l’occasione per intraprendere un percorso in cui impegnarsi e dedicarsi a un’attività costruttiva. Organizziamo eventi con il coinvolgimento dei giovani del territorio, facciamo animazione nei centri, proponiamo serate mensili aventi come tema la musica e il cibo etnico.

  • Linea 3: Musica con i Centri Estivi.

Proponiamo progetti estivi a Comuni, Cooperative, Parrocchie.Offriamo sessioni di musica etnica tradizionale con tastiera, batteria, chitarra, voce.

  • Linea 4: Musica nelle scuole.

Proponiamo laboratori didattici nelle scuole. Offriamo sessioni di musica etnica tradizionale con percussioni e mandolino.

  • Inoltre suoniamo nei contesti più vari: nei locali, nei Centri di Accoglienza, nelle Parrocchie; partecipiamo attivamente alle varie occasioni di animazione musicale sul territorio. Contattateci!

Cosa facciamo

Tutti sono invitati a partecipare: basta avere voglia di impegnarsi, mettersi in gioco e condividere con gli altri le proprie capacità.

Tutti i martedì sera dalle 21 alle 23 ci troviamo presso gli spazi di Cittadellarte di Biella, allo Spazio Hydro.

Per ulteriori informazioni, contattateci.

Le nostre collaborazioni