“Un’esperienza che riempie il cuore.. le parole non sanno esprimere la sensazione..”

“Tornerei subito giù se potessi.. ogni giorno colmo di emozioni, nel dare ci si sente gioiosi e gratificati.. sembra di non fare mai abbastanza nel donarci con amore..”

Queste alcune delle parole che ci hanno lasciato “a caldo” alcuni dei nostri volontari.

E’ ormai una settimana che siamo tornati alle nostre case, ma il cuore e i pensieri sono ancora là, a Tuuru, alla Home for Children, dove siamo stati accolti con gioia dalle suore missionarie del Cottolengo e dai bambini, che affrontano ogni giorno con il sorriso sulle labbra, nonostante le loro difficoltà e problemi.

Con il nostro progetto volto a sostenere la riabilitazione dei piccoli ospiti abbiamo portato alcuni attrezzi per l’esercizio fisico, abbiamo aiutato Suor Adriana nella fisioterapia, abbiamo accompagnato i bambini e le bambine nelle loro giornate.

Ma non solo.

Abbiamo conosciuto la regione del Meru e le grandi opere idrauliche di Fr. Argese, abbiamo visitato Chaaria, Gatunga, e Langata, gli altri centri missionari del Cottolengo, siamo andati a trovare Erick, lo studente di medicina che stiamo supportando, nella sua Università.

Come sempre, abbiamo creato legami e siamo cresciuti insieme.

Tuuru, a presto: siamo appena venuti via e già non vediamo l’ora di tornare!